mercoledì 29 agosto 2012

Meringa Italiana

La meringa Italiana è una base utilissima in pasticceria, utilizzabile da sola, ad esempio al posto della panna per decorare le torte o unita ad altri ingredienti per formare creme, chiboustes ecc.

Per realizzarla sono necessari i seguenti accessori:
- fruste elettriche
- termometro da cucina

INGREDIENTI (per 750 g di meringa Italiana)
400 g di zucchero
100 g di acqua
250 g di albumi
100 g di zucchero

PREPARAZIONE
Mettere su fuoco basso i 400 g di zucchero con l'acqua; nel frattempo cominciare a montare gli albumi con 100 g di zucchero. Quando lo sciroppo di acqua e zucchero avrà raggiunto la temperatura di 121°C (e quindi gli albumi saranno montati per 3/4), versare non a filo (velocemente, altrimenti tende a granire e a non uscire bella liscia!) negli albumi una metà circa dello sciroppo e aumentare al massimo la velocità delle fruste elettriche, montando per qualche secondo.
(A)
Riabbassare la velocità a media, versare il resto dello sciroppo e montare a velocità massima per circa 2-3 minuti.
A questo punto, per verificare che la meringa sia sufficientemente montata, prendetene un po' su un cucchiaino, capovolgetelo e, se la meringa non cade e rimane ben salda sul cucchiaino, è pronta (A)!

CONSERVAZIONE: la meringa italiana si conserva perfetta in freezer, senza assolutamente indurirsi, per un massimo di 10-15 giorni. Per la conservazione è consigliabile stenderla su una teglia pulita ricoprendola con pellicola a contatto (oppure, come ho fatto io, metterla abbastanza distesa in un contenitore di vetro sempre coperta con pellicola a contatto). Lasciandola in una ciotola tenderebbe a formare un fondo liquido; mettendo la pellicola a coprire la ciotola, ma non a contatto con la meringa, la superficie rischierebbe di compromettersi.

Ho utilizzato la meringa italiana nelle seguenti ricette:
- Torta Giardino di Fragole
- Torta Caraibi
- Crostata meringata con crema ganache al cioccolato 

Nessun commento:

Posta un commento